21.08.2020

Le Olimpiadi di Biologia durante la pandemia di coronavirus

Vi siete mai chiesti cosa è successo alle Olimpiadi di Biologia dopo lo scoppio della pandemia di SARS-CoV-2?

Il Consiglio Federale ha ordinato un divieto di riunione a marzo a causa della pandemia di SARS-CoV-2. Questo divieto ha colpito anche le Olimpiadi di Biologia. L’annuale settimana SBO, in cui i 20 migliori partecipanti dei turni precedenti possono acquisire molta esperienza pratica in laboratorio, e durante la quale avviene la selezione dei candidati per le Olimpiadi Internazionali di Biologia, ha dovuto essere annullata. La classifica del secondo turno teorico è quindi diventata anche la classifica finale delle Olimpiadi Svizzere di Biologia del 2020.
La settimana SBO è una parte importante delle Olimpiadi di Biologia: giovani di talento e interessati vi hanno l’occasione di approfondire aspetti pratici del lavoro in ambito biologico in modi che non sono possibili su scala simile durante il liceo. Speriamo quindi moltissimo che l’anno prossimo la settimana si possa di nuovo svolgere.
Nemmeno le Olimpiadi Internazionali di Biologia in Giappone avranno luogo quest’anno. In sostituzione, il comitato organizzatore in Giappone ha creato un'alternativa digitale che potrà essere effettuata da remoto in tutto il mondo. I quattro migliori partecipanti del secondo turno delle Olimpiadi Svizzere di Biologia sono stati autorizzati a prenderne parte. Non appena gli eventi formativi su scala ridotta sono divenuti nuovamente sicuri e ammessi, l'associazione ha organizzato un'escursione botanica nella brughiera alpina del passo del Sempione, nonché degli esercizi pratici nei laboratori dell'Università di Berna. Il rischio di infezione è stato sempre ridotto il più possibile.
Per consentire ai partecipanti di avere degli scambi a livello internazionale, che costituiscono un elemento importante delle Olimpiadi Internazionali di Biologia, l'associazione ibo | suisse ha anche lavorato con il team olandese per realizzare assieme l'IBO Challenge.

"Quando una sera abbiamo scoperto che quasi nessuno di noi aveva una buona conoscenza delle statistiche, il fine settimana di allenamento successivo è stato prolungato senza esitazioni e si è organizzato un corso intensivo. Grazie a questa spontaneità e al coinvolgimento dei partecipanti, mi sono sentito in ottime mani. Per me, il momento culminante della formazione è stata l'escursione sul Sempione, durante la quale abbiamo potuto migliorare le nostre conoscenze in materia di ecologia, sistematici e piante. Mi è piaciuto molto lavorare in modo così naturale e pratico!»
Kalila Hörler, Finalista

Speriamo di poter svolgere di nuovo l'anno olimpico successivo in modo normale, ma avremo sicuramente delle possibili alternative pronte.

Con questo in mente, ora auguriamo a tutti i partecipanti buona fortuna per il primo turno e manteniamoci in salute!

Altri articoli

Informatica

Humans of Girls Camp

From the 7th to the 14th of September, 14 young coders met in Vaumarcus, Neuchâtel, for the “Girls Camp” of the Swiss Olympiad in Informatics (SOI). We asked some of them what they learned in the camp, what informatics means for their future and what they think about events specifically for young women.

Economia

A message to the IEO team from Alexandra Dache

Alexandra Dache, coordinator of academic preparation for the Swiss Economics Olympiad, shares a message to Silvan Thut, Aline Leutwiler, Ana Van der Ree and Dario Ackermann who represented Switzerland at the International Economics Olympiad 2020.

Associazione

Economia

Schweizer gewinnt Bronze an der Internationalen Wirtschafts-Olympiade

Was soll eine Covid-19-Impfung kosten? Wie investiere ich richtig? Mit solchen Fragen beschäftigten sich die Schweizer Teilnehmenden an der diesjährigen Internationalen Wirtschafts-Olympiade, kurz IEO. Vom 8. bis 13. September verbrachten die vier Talente eine Woche an der Universität Bern, um gemeinsam die virtuellen Prüfungen anzutreten.

Filosofia

A philosophical quest

After the final of this year's Philosophy Olympiad was reduced to an online essay competition, the participants finally met in person at the beginning of September. They spent four days traveling across Switzerland in the footsteps of two famous philosophers.

Robotica

A final change and 10 new all-girls teams

An article on the website of the World Robot Olympiad talks about how the Swiss Robotics Olympiad is coping with the pandemic - and how they managed to double the number of female participants in one year with their initivative "Mehr Girls in Robotik".

Informatica

Schweizer Informatik-Talent gewinnt Bronzemedaille in Ungarn

Vom 23. bis 29. August fand in Nagykanizsa, Ungarn die Zentraleuropäische Informatik-Olympiade statt. Über 50 Jugendliche aus 13 Ländern nahmen teil – einige aus der Ferne, andere vor Ort. Die vier Sieger der Schweizer Informatik-Olympiade stiegen in den Nachtzug, um in Ungarn um die Wette zu programmieren.